Piazzale Roma

Piazzale Roma

Piazzale Roma è il principale snodo viario per raggiungere dalla terraferma il nucleo storico della città di Venezia, inaugurato il 25 aprile 1933 come svincolo del nuovo ponte Littorio, ora ponte della Libertà.

Sul piazzale si affaccia un’imponente autorimessa in stile razionalista, concepita durante il ventennio fascista come il più grande parcheggio automobilistico del mondo, mentre nelle vicinanze del piazzale sorgono i giardini Papadopoli.

Già in epoca fascista si comprese l’importanza del sito, tanto che per la porta automobilistica di Venezia furono fatti molti progetti di riqualificazione, mai portati a termine.

L’opera fu invece fortemente osteggiata da Pompeo Gherardo Molmenti che, come senatore, si oppose alla costruzione del ponte Littorio e di piazzale Roma, per via del quale si prevedeva di abbattere giardini ed edifici tra cui il Purgo, un edificio bizantino, collocati nella zona di costruzione.

https://it.wikipedia.org/wiki/Piazzale_Roma